Le parole che non dici

In un'unica direzione

 

Le parole che non dici

non le dirai.

Il cibo non frantumato

tra i denti

ingoiato resterà nonostante

la massa del suo peso

ti attraverserà come importuno

ospitarlo non l’hai deciso

ti volti richiedi attenzione

non sai ascoltare

fingi allora di continuare a

saperlo fare

***

 

L’esser visto da fuori

in un unico verbo del possibile

lo scheletro dell’immagine in negativo

l’attrazione per i corpi altri

la multifattorialità dell’essere

e candido si appoggia il suono

divelto il tempo durato

un gesto infinitesimale là

è nel compiuto esserci l’apparire in unità

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...