La poesia come via al Volturno crocevia

46704_262549593876098_1667198692_n

Incontri laboratoriali di poesia “aperta”. Il Volturno inteso metaforicamente come un crocevia data la sua dislocazione, permetterà incontri rivolti a quella fascia della popolazione appartenente ad etnie di origine differente da quella italiana. La poesia come via di scoperta di nuovi linguaggi poetici di popoli di culture assai lontane dalle nostre; in previsione di uno scambio fra civiltà che contribuisca ad un arricchimento delle reciproche conoscenze dei partecipanti. Poesia come via intesa all’apertura verso l’altro per mezzo di uno strumento, quello poetico, massimamente in grado di consentire il riconoscimento e l’espressione delle proprie emozioni e così di entrare in un contatto empatico con l’altro, condividendone il sentire.

Saranno proposti dei temi di sensibilizzazione all’atto poetico, letture di poeti italiani e non, l’invito a far conoscere poeti non italiani, l’indagine di diversi stili, in modo da favorire lo stimolo creativo ai partecipanti stessi. Un viaggio in terre lontane con gli occhi di chi, sicuramente pieno di nostalgia, non potrà che rendercene un quadro suggestivo e emozionante. Il Volturno fiume italiano, incontrerà altri fiumi e insieme percorreranno un lungo cammino per raggiungere uno stesso luogo: il mare sconfinato delle loro emozionanti vite fatte di lontananza, di privazioni, di assenza di profumi, di sapori, di quell’aria unica del posto di appartenenza che nessun’altro luogo potrà mai soppiantare ma che la  poesia permette di donare a chi, come noi italiani, non sa e non conosce.

“La poesia come via al Volturno crocevia” da un’idea di Rossella Pompeo
OGNI MARTEDì DALLE h14 ALLE h16 
                                                                     Sottoscrizione libera
Per info:
rossellabrux@yahoo.it

http://volturno.noblogs.org/laboratori/

foto2844

 

Mbolingo na ngai” – “Mon amour” la poesia del poeta Kazi Nazrul Islam, tradotta in lingua lingala da Reginald Nzala (rifugiato politico di Kinshasa, Congo) a “La poesia come via al Volturno crocevia” laboratorio proposto e realizzato da Rossella Pompeo.

http://volturno.noblogs.org/laboratori/

008

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...