Giocondamente

Rose and Blue 1913 by William McGregor Paxton American 1869-1941

Giocondamente

vi restai appesa a quel non umile

mot

(anzi) me ne percuoteva il senso

il voler capirlo e bene

se per ben due volte mi era

apparso nella lettura quotidiana

e della poesia e della prosa

Allora

Giocondamente

si posa nella mia mente e continua-mente –

mi domando forse era assai d’uso ai loro tempi?

Del poeta donna

Dello scrittore uomo

e oggi è d’uso ancora il bel mot:

giocondamente?

©Rossella Pompeo

****

E l’albeggiare sarà

quella fila di perle tu porti ad ogni ora slacciato sul tuo perleo

collo, smagrito  o! le

ossa camuffate, che

premono, nel eccitato sconvolto riso. E tu le

bende porterai su quei tendini

Spezzati dalla furia di amare

giocondamente

Amelia Rosselli, Poesia tratta da: Variazioni belliche, Milano,  Garzanti, 1964

***

” […] Ma così poteva confessare a se stesso che s’allontanava giocondamente tanto più che sapeva di fare un piacere anche a lei.”

Italo Svevo da:  Corto viaggio sentimentale, Milano : A. Mondadori, 1966

Foto4561

 

Annunci

One thought on “Giocondamente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...