Mi sveglio in una foresta

Foto4181 - Copia

Mi sveglio in una foresta

ascolto i piani clandestini

bevo dalle ciglia di alberi innevati

piovono essenze di flora ravveduta e

nella lontananza si intravedono lenti andarsene

senza voltarsi altri più che mai altri

indifferenti docili avviarsi lungo un sentiero

a perdifiato e io sommessa e io negli iridi sfatti

e io dalle confuse origini di città che non so più

e io dalle falle di terre abbandonate io equivalente

a deserti come mari aperti in oceani io oscillo in

un verdeggiare quasi che le bocche non siano più amare

quasi che i polpastrelli siano ridivenuti giovani intatti

e i palmi autentici e le unghie ancora e ancora placide

RossellaPompeo

Foto4174 - Copia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...